Grande serata di boxe!

Scritto da admin on . Postato in News

MAX_BOXE_PADOVARING_ceremus_anatolie_SV1_7023

Grande serata di boxe ieri sera al PalaRaciti di Padova per il secondo Trofeo Città di Padova. Guarda la gallery

Bella cornice di pubblico e incontri all’altezza delle aspettative in una manifestazione che vedeva di scena i migliori dilettanti della Diemme Padova Ring e soprattutto il pupillo di casa Sarti,quel Davide Festosi che sta muovendo con successo i primi passi nel mondo della boxe professionistica. Nel prologo dilettantistico si conferma Toli Ceremus, opposto al forte Rizzieri giunto appositamente dal ritiro della Nazionale per affrontare il fighter moldavo. Match intenso e spettacolare,con scambi a tratti entusiasmanti,che premia alla fine la grinta di Ceremus. Conferma anche per la piccola Matilde Bicciato ,vincente in un match difficile contro l’ ottima veronese Tessari e per Alessia Canonica,opposta in vero e proprio derby all’ex capitana Sivia Bortot. Dopo aver vinto agevolmente le prime due riprese la Canonica accusa un leggero calo e la reazione d’orgoglio della Bortot e deve così accontentarsi di un pari. Ritorna sul ring dopo una lunga assenza  per infortunio Tigei Pavan,vincente in scioltezza e sulla via di un completo recupero. Vince anche Gil Pereira contro l’ostico Milan della Boxe Albignasego.Buon pareggio anche per Colosimo e buone prove nonostante le sconfitte per l’albanese Gjici e per Roberta Rania contro l’esperta mestrina Sponchia.Incappa invece in una giornataccia Antonio Musella,che opposto comunque ad un ottimo avversario non riesce a dimostrare se non a sprazzi le sue grandi qualità ed esce giustamente sconfitto. Lo scugnizzo padovano dovrà migliorare in maturità e consapevolezza dei propri mezzi per ambire a traguardi nazionali e internazionali. Brutta giornata anche per Rodriguez,nervoso e inconcludente. Può e deve far meglio. Nel match clou della serata Davide Festosi,assistito all’angolo dal suo maestro storico Massimiliano Sarti e dai tecnici Roberto Rinaldi e Massimo Stellin, si impone sul bolognese Vignoli al termine di un incontro intenso e a tratti spettacolare. Vignoli sfrutta la maggiore altezza e un pugno più pesante ma soffre la maggiore velocità e aggressività di Festosi,che gli impone un conteggio al primo round con un potente e preciso gancio sinistro.Festosi vince anche la seconda ripresa,controlla il ritorno dell’ avversario nel terzo round e conclude con autorità la quarta ripresa aggiudicandosi l’ intera posta. Soddisfatto Massimiliano Sarti ” Incontro impegnativo,contro un avversario solido e ostico. Vittoria non facile ma si cresce e si migliora solo superando test difficili come questi. Buona la prestazione di Davide,atteso ora ad un altro match a Mestre il prossimo 23 Maggio per confermare e consolidare i suoi progressi. La strada é ancora lunga ma Festosi ha tutte le carte in regola per prendersi grandi soddisfazioni anche come pugile professionista”